martedì 21 ago
  • Fiume Oreto

    Il fiume Oreto luogo del cuore

    Vi invito ad uno scatto di orgoglio ed appartenenza per la nostra città.

    Ogni due anni il FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano, lancia la campagna I Luoghi del Cuore. È un concorso nazionale che ha come obiettivo quello di puntare l’attenzione su luoghi importanti del nostro paese per varie ragioni dimenticati, sottoutilizzati, trascurati.

    La graduatoria consente di beneficiare di contributi economici per iniziative specifiche fino a 50000 euro senza trascurare il fatto che arrivare in testa alla selezione garantisce una interlocuzione con il FAI e con il sistema bancario che supporta l’iniziativa e dà rilievo nazionale al luogo vincitore.
    Ma è anche e soprattutto un modo per attivare le istituzioni su un progetto che da troppi decenni langue nei cassetti di assessorati e politici fin troppo distratti: il Parco dell’Oreto.

    Il concorso di quest’anno è partito lo scorso 30 maggio. Il fiume Oreto al momento è in classifica tra i primi dieci.
    Il fiume Oreto è stato definito dal professore Riggio, docente di Ecologia dell’università ed esperto dell’ecologia del fiume, il rene della città; un organo il cui malfunzionamento sanno bene i medici ha ripercussioni gravi su tutto l’organismo.
    Ma oltre questo rappresenta insieme a Monte Pellegrino uno degli elementi naturali e vitali più importanti di Palermo, il che ne fa un luogo fortemente identitario.

    Per queste ragioni ho deciso di unirmi al Comitato Salva l’Oreto e di supportare la candidatura del nostro fiume nella prestigiosa lista del Fai. Vi invito a fare altrettanto a firmare sul sito del Fai, è molto semplice basta un click. Ma firmare non basta.
    La sfida che lanciamo è una sfida impossibile, vincere arrivando primi. Per riuscirci è necessaria la mobilitazione dell’intera città, due anni fa il vincitore ha raccolto oltre 50000 voti dei quali 30000 cartacei e 20000 sul web.
    Io credo che la nostra città abbia l’energia la forza e l’intelligenza per dare avvio al Parco sul fiume Oreto.
    Questa del Fai è solo la prossima tappa. Presto attiveremo punti di raccolta per le firme in giro per la città. Chiunque abbia un esercizio commerciale un punto di incontro, o voglia di darsi da fare e vuole supportare la campagna prenda contatto con il comitato attraverso la pagina facebook Comitato salva l’Oreto. O con me direttamente.
    Il parco dell’Oreto, con tutte le implicazioni positive si farà se sapremo farcene carico noi cittadini prima ed oltre la politica.

    E poi diciamolo non possiamo accettare che la città di Palermo sia battuta in questo ed altri concorsi da Taranto, Frosinone e peggio ancora Bergamo!

    Palermo
  • Un commento a “Il fiume Oreto luogo del cuore”

    1. Siamo al nono posto. Vi invito a votare.
      qui il link. https://www.fondoambiente.it/luoghi/fiume-oreto?ldc

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

Il fiume Oreto luogo del cuore, 3.5 out of 5 based on 2 ratings