22°C
domenica 21 lug
  • Anagrafe

    All’anagrafe cinque impiegati su sei ammalati, bloccate le pratiche del decreto sicurezza

    All’ufficio anagrafe del Comune di Palermo cinque dipendenti su sei sono ammalati e anche altre unità trasferite hanno riportato problemi di salute. L’ufficio dovrebbe esitare anche le pratiche sulla registrazione dei migranti che non potrebbe avvenire per le norme contenute nella legge in cui è stato convertito il decreto sicurezza.

    Il sindaco Leoluca Orlando aveva dato disposizione di di sospendere, per gli stranieri eventualmente coinvolti, qualunque procedura che potesse intaccare i diritti fondamentali della persona con particolare, ma non esclusivo, riferimento alle procedure di iscrizione della residenza anagrafica. I dipendenti avevano manifestato perplessità e non si erano detti disposti a violare la legge. Il sindaco aveva detto che avrebbe firmato lui le pratiche ma i dipendenti potevano essere perseguibili anche per l’istruttoria delle stesse.

    Le visite fiscali disposte hanno riscontrato la presenza degli ammalati nelle loro abitazioni.

    (foto da Google Maps)

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram