15°C
giovedì 14 nov
  • Norata (Rap): “Cestini usati come cassonetti, togliamoli”

    Il problema dei rifiuti è centrale anche nell’estate 2019 a Palermo e, dopo le pulizie straodinarie di #facciamounpatto e l’ordinanza del sindaco Leoluca Orlando che vedrà impegnati 200 vigili urbani in borghese per prevenire l’abbandono di ingombranti, l’amministratore unico della Rap Giuseppe Norata punta il dito sull’uso improprio dei cestini, utilizzati come cassonetti e propone di rimuoverli: «Basta, togliamoli. Non assolvono alla loro funzione. Dovrebbero accogliere il tovagliolo del gelato, l’involucro della caramella, il fazzoletto di carta: gettare altro è improprio e sanzionabile. […] Se in un itinerario devono esserne ripuliti 50 arriviamo a svuotarne 30, preferendo alleggerirli un po’ tutti, visto che spesso non arriviamo a svuotarli. Non è un disservizio attribuibile all’operatore, ma all’inciviltà della gente. In tanti gettano nei cestini gli escrementi dei cani: invece andrebbero portati a casa e aggiunti all’indifferenziato. La gente non sa usare i cestini gettacarte Ribadisco: meglio toglierli. Sono soltanto ricettacolo di discariche abusive. Vuol dire che chi produce rifiuti per strada li porterà a casa, mentre i turisti utilizzeranno i cestini messi a disposizione da bar e gelaterie».

    Nel 2015 sono stati acquistati 6700 nuovi cestini.

    Palermo
  • 7 commenti a “Norata (Rap): “Cestini usati come cassonetti, togliamoli””

    1. Sindaco la scorsa settimana volevo buttare un foglio di carta nel cestino installato di fronte la biglietteria del Palazzo Reale ed ho trovato nel cestino escrementi di cavallo. Sig. Sindaco faccia un controllo da quelle parti e non accusi i cittadini indiscriminatamente

    2. Gentile sig Lino, avete trovato nel cestino escrementi di cavallo? Per favore mi mandate una sua foto personale 6 cm altezza al ns ufficio Nouvo Sindaco Giusto Catania! Grazie!

    3. Quindi, anziché potenziare la raccolta e punire chi fa uso improprio dei cestini, la soluzione migliore è toglierli …. mi pare perfetto. Con Amministratori/Manager di così rara competenza e professionalità, Palermo diventerà presto una piccola Svizzera

    4. E per le strade rovinate? Eliminiamo anche quelle, la gente comprerà SUV o andrà con l’asino! C’è una soluzione per tutto effettivamente… ad averci pensato prima!
      Ciao,
      Emanuele

    5. Le macchine provocano incidenti, quindi aboliamole. I fiumi esondano, quindi prosciughiamoli. I politici fanno danno, quindi rimuoviamoli. I lavoratori RAP latitano, quindi eliminiamoli…di quest’ultimo, in effetti, non ci accorgeremmo neanche.
      Ma i controlli, le multe, la rimozione, la pulizia, lo spazzamento, la raccolta, la manutenzione delle strade…chi dovrebbe farlo?

    6. io credo che questo articolo non possa essere credibile…non si puo’ credere ad una soluzione del genere…

    7. Pagare la tassa rifiuti a Palermo é come pagare il pizzo al comune solo per he sfortunatamente sei nato tra questi incapaci di politici sanguisuga

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram