sabato 18 nov
  • Raid vandalico a piazza Magione, scritta “Viva la mafia” su un bus

    Ieri pomeriggio attorno alle 18:00 un autobus a piazza Magione è stato danneggiato da una banda di giovani teppisti che hanno infranto i finestrini e hanno anche imbrattato la fiancata del bus con la scritta «Viva la mafia».

    La Polizia ha bloccato uno dei protagonisti, un ragazzo di 15 anni.

    Palermo
  • 6 commenti a “Raid vandalico a piazza Magione, scritta “Viva la mafia” su un bus”

    1. Ignoranza non ha limiti!! questa è la frase più brutta che potesse esistere dai ultimi secoli ad oggi!! E i film del tipo “squadra antimafia, il padrino, capo dei capi” non è un buon messaggio!! non tutti potrebbero capire il messaggio che vogliono trasmettere e specialmente i ragazzini di 12 anni a un massimo di 18 non vedono altro che un unico messaggio “la mafia” è una sbagliata interpretazione!! ed ecco i risultati!!

    2. Il quartiere della kalsa è un quartiere abbandonato, nelle mani della mafia e delle famiglie mafiose che vivono lì nei palazzi popolari orrendi costruiti accanto ai monumenti storici. Lì lo stato non esiste, la polizia è latitante, i vigili sono un miraggio. Piazza Kalsa invasa dai chiosci di babbaluciari e frutti di mare abusivi, in mano alle famiglie mafiose e il comune complice non fà nulla. Il chiosco orrendo di piazza kalsa lì indisturbato da decenni simbolo della mafia presente e strafottente davanti a uno stato impotente, debole e sconfitto che non riesce a gestire un quartiere storico e importante come la kalsa. Tutto questo è stato denunciato migliaglia di volte, ma nulla è cambiato!

    3. Ma una bella manganellata sulle rotule del quindicenne mafioso no?

    4. Stato impotente, debole e sconfitto??? non hai capito niente allora!!

    5. A palermo sicuramente si per ora, si spera sempre per il futuro. E quannù!!!

    6. ma ti pare possibile che 4 pecorari scalcagnati possano mettere in scacco uno stato? la verità è che è tutto manovrato e appoggiato, altrimenti al potere non ci starebbero persone che hanno comprato i loro voti o che favoreggiano riciclaggio! informati sull’agenda rossa, su un po’ di storia della mafia negli ultimi anni…se c’è qualcuno pericoloso per gli equilibri statali mafiosi, lo si fa saltare in provincia di palermo così l’equazione sicilia=mafia copre qualunque altra ipotesi -.-

    Lascia un commento (policy dei commenti)