mercoledì 23 ago
  • La Sicilia e Palermo su National Geographic e sulla BBC

    Così come è innegabile l’inadeguatezza della nostra Sicilia e di Palermo nell’accogliere i turisti (musei chiusi, trasporti scadenti, esercenti truffaldi…) è innegabile il fatto che i flussi turistici siano in aumento negli ultimi tempi, merito dei voli low cost (altri ne arriveranno a breve) ma anche di un’attenzione molto grande da parte dei media stranieri sulla nostra isola e sulla nostra città. Su Rosalio ne abbiamo parlato tante volte e, pur non diventando immotivatamente allegri, oggi di noi si parla meno per Cosa nostra (merito anche degli eccezionali risultati degli inquirenti, che dovranno però proseguire e intaccare il livello medio-alto dell’organizzazione per risultare risolutivi) e più per le delizie che si presentano agli occhi dei turisti. Sta accadendo ancora, vi porto altri due esempi.

    National Geograhic ha citato in un recente libro (Food journeys of a lifetime la Vucciria (malgrado tutto) all’ottavo posto nella lista dei dieci mercati top nel mondo. Non è affatto male.

    La BBC sta trasmettendo Sicily Unpacked, serie di documentari in cui il critico d’arte Andrew Graham-Dixon e lo chef Giorgio Locatelli raccontano la Sicilia. Sono partiti il 6 da Palermo con Serpotta & co. e venerdì 13 proseguiranno parlando della dominazione spagnola. Se potete date un’occhiata.

    Palermo
  • 4 commenti a “La Sicilia e Palermo su National Geographic e sulla BBC”

    1. Proprio ieri notavo sul Giornale di Sicilia la pagina pubblicitaria Un’isola di luce: soldi buttati perchè non ha senso promuovere la Sicilia ai siciliani (salvo per ingraziarsi vli amici) mentre nello stesso giornale si riportava che i mosaici di Monreale erano al buio

    2. Nicola, hai ragione: questo è lo ‘stato dell’arte’.
      La prima parte del documentario di cui parla Tony l’ho vista la settimana scorsa
      e, a parte qualche imprecisione, è gradevole, divertente e racconta abbastanza bene.
      Godibile.

    3. purtroppo non riesco a vederlo 🙁

    4. Benni, ma dove l’hai visto? Il sito della BBC dice che non è visibile in Italia. A meno che non l’avrai visto col satellitare…

    Lascia un commento (policy dei commenti)