sabato 16 dic
  • natale (minuscolo)

    ‘Nta sti iuorna nascìu un picciriddu,
    cu l’uocchi nivuri, pari truoppu bieddu!
    Avi na facciuzza chi parissi pittata
    e na culla di pagghia malacumminata.

    È senza un pilu, siccu e nicu nicu
    e pi cuscinu c’avi quattru fogghi ‘i ficu,
    unn’avi nienti, né pi eredità né pi dirittu
    avi sulu friddu, siti e un mari ri pitittu.

    Si buoli aiutu unn’avi a cu chiamari,
    avi u scieccu p’u caluri e na vacca p’allattari,
    unn’avi pannolini, biberon e nuddu ca s’u pigghia
    avi sulu a speranza chi dumani s’arruspigghia.

    Mentre nuatri ni preoccupamu p’i fissarie
    iddu avi a pinsari a un saccu i camurrìe,
    comu a tutti i picciriddi chianci, vucìa e si dispera,
    ma chidda sua è disperazione vera.

    Pi nuatri ogni anno a storia è sempre a stissa
    manciamu com’u i porci e poi ni nni amu a missa
    accussì semu soddisfatti e ni pigghiamu u rialu
    quannu invece a fari chistu n’avissi a pariri vieru malu.

    N’avissi a quagghiari a facci anziché fari u prìu
    pi sti picciuli iccati in nome d’u Santu Dio
    e a sira i Natale quannu si assittatu e manci
    avissi a pinsari a du picciriddu ca chianci.

    Chianci pi tuttu chiddu chi già ha passatu
    e puru pi chiddu chi ancuora unn’ha arrivatu.
    Vuol dire u picciriddu mancu nascìu
    e quannu dormi c’è già cu si scanta ca murìu!

    Picchi stu picciridu beddu e colorato
    unn’è famusu e mancu venerato,
    unn’è fortunatu comu a Gesù Cristu u Saibbaturi
    ma è un picciriddu nivuru a ‘dda banna ‘i l’equaturi.

    Ospiti
  • 3 commenti a “natale (minuscolo)”

    1. Vincenzo, complimenti….è splendida

    2. Veramente bellissima

    3. molto bella

    Lascia un commento (policy dei commenti)