mercoledì 28 set
  • Arrivano i tablet per i consiglieri comunali, costeranno centomila euro

    Arrivano i tablet per i consiglieri comunali, costeranno centomila euro

    I 50 consiglieri comunali di Palermo avranno presto in dotazione dei tablet e seguiranno un corso di formazione per usarli. Accederanno a documenti e delibere grazie a un software elaborato dalla Sispi.

    Il tablet sarà in dotazione durante il mandato e poi passerà ai nuovi consiglieri.

    Il costo di centomila euro graverà sui fondi dell’ufficio di presidenza del Consiglio, inseriti nel bilancio 2014.

    Palermo
  • 6 commenti a “Arrivano i tablet per i consiglieri comunali, costeranno centomila euro”

    1. li regalassero alle scuole!!!! loro li avranno già di sicuro, due per loro, uno per la moglie e altri 3-4 per i figli…

    2. 100 k€ per 50 consiglieri vuol dire € 2.000,00 a tablet (!)
      il top dei tablet costa poco più di 1.300,00 euro (se ovviamente di questo si tratta e cioè dell’ iPad Pro 12,9″ Wifi+cellular da 256 Gb)…. per un normale iPad (Air 2) bastano 500,00 euro… quindi poi gli altri € 30.000,00 euro per arrivare ai 100 k€ sono il corso?
      Ma poi….c’è bisogno davvero di un corso di formazione per l’uso del tablet (e che costi tanto)? fosse pure solo relativamente al software della Sispi…
      A quando dei corsi anche per l’uso del telefonino?

    3. Ma non potevano accedere ai documenti dai proprio smartphone personali? c’era proprio bisogno di 100mila euro di tablet?

    4. Adesso Palermo è città metropolitana, che volete che si sminuiscano nei confronti degli altri ?
      Forse adesso lavoreranno da remoto facendoci risparmiare i “gettoni di presenza” ?

    5. Oggi lo scirocco soffia forte,ed io non mi muovo da casa,a causa dei tantissimi alberi inclinati che ci sono in giro in tutto il territorio di Palermo.A Milano una donna e morta schiacciata dalla caduta di un albero,a causa di forte vento.A Palermo nessuno si cura di questi potenziali pericoli.Non si fa nulla per prevenire gli incidenti.
      Con 100.000 euro avrei messo in sicurezza 100 alberi a rischio.

    6. Ma i magistrati della Corte dei Conti sono già in ferie? Doppiamo aspettare che ritornino dalle loro meritate vacanze e cioè a novembre? Ma poi iniziano le vacanze di Natale e anche questo sperperò passerà tranquillamente in cavalleria.

    Lascia un commento (policy dei commenti)